Braids - Q&A

9:10 PM



Come vi avevo già anticipato con una foto, in questo post parlerò di quella che ormai da circa un anno è la mia capigliatura: le cosiddette Braids o, in italiano, treccine.
Chi mi conosce sa benissimo che sono il tipo di persona che cambia spesso acconciatura o colore di capelli. Non riesco a vedermi per molto tempo con lo stesso colore o taglio di capelli, finirei per vedermi spenta. Infatti per quanto riguarda le treccine le ho portate: nere, rosse e nere, nuovamente nere e ora le ho di un castano chiaro mischiato con un po’ di nero.

Prima di spiegare come si svolgerà questo post voglio innanzitutto spiegare il dubbio che vi ho posto Giovedì. Per chi non lo sapesse, Giovedì ho postato una mia foto di spalle con una folta chioma mixata in due colori: nero e marroncino chiaro. Al postare tale foto ho scritto nella descrizione: “Nuovo Hairstyle o sto semplicemente scherzando? Who knows. Secondo voi?”. Da quel momento ho incominciato a ricevere ogni tipo di messaggio: chi dispiaciuto perché pensava avessi levato le treccine, chi affermava che era stupendo questo nuovo hairstyle e quant’altro. L’unica persona che non sono riuscita a convincere è stata Flora. Mi è quasi impossibile ingannare quella ragazza, non a caso l’ho scelta nel mio Team. Tornando a noi, l'idea di questo pseudo-scherzo mi è venuta quando mia mamma mi ha fatto vedere la foto che mi aveva fatto. Mi piacevano tanto i capelli così, il colore, come erano mossi e nella mia testa frullavano molte idee; tra queste, la decisione che appena mi stuferò del tutto di questa acconciatura finirò per farmi i capelli così.

Chiusa questa piccola parentesi in cui spiego il perché di tale “scherzo”,  voglio parlare interamente di questa acconciatura. Mi capita spesso di ricevere molte domande su di essa, sia su Facebook sia di persone che mi fermano per strada, i miei amici, i genitori dei miei amici, parenti ecc. Ho dunque deciso di impostare tale post in modo differente prendendo le domande più frequenti che mi vengono poste e rispondendo ad ognuna di queste così che ognuno di voi possa saperne quanto più desidera.

- “Chiunque può farsi le treccine?”
Certamente, chiunque può farsi le treccine. Sconsiglio però di farvele se avete un capello fine e debole, finirete per spezzarlo. 

- “Perché le sconsigli a chi ha un tipo di capello fine?”
Perché va a spezzare tantissimo i vostri capelli e a rovinarli. Le treccine fatte così ricordiamoci che sono prettamente fate dalle signore afro; che poi ora sia una moda sparsa è un’altra cosa. Le ragazze/donne afro hanno un tipo di capello grosso e forte che dunque regge la “pressione” delle trecce. Pertanto non solo non spezza i capelli, ma bensì è anche un modo per farli crescere sani visto che non vai a toccare i tuoi capelli con trattamenti come tinte, piastre, ecc. Dunque se avete dei capelli grossi o comunque forti consiglio di farvele, se volete, invece se avete i capelli deboli, fini e che si spezzano facilmente vi sconsiglio altamente di farle. Ovviamente ognuno può fare quello che vuole e farsele comunque, poi però non dite che le treccine fanno male. Perché sento moltissime persone che hanno capelli deboli e se le sono fatte, che ora screditano le treccine dando la colpa a queste di spezzare di capelli.

- “Perché le fai?”
Le treccine sono prettamente fatte dalle ragazze di colore le quali hanno un tipo di capello diverso, molto più forte e spesso difficile da trattare. Dunque spesso, per evitare di stare li a trattarlo ogni volta e spendere tempo, usano tale acconciatura come diversivo. Per esempio io ci metto all’incirca tre ore per lavare i miei capelli (senza treccine), asciugarli e piastrarli. Capite ora che fare questo ogni due giorni diventa molto stancante, soprattutto d’estate. Dunque uso questa acconciatura per evitare di sprecare il mio tempo. Li lavo senza problemi e velocemente, li asciugo altrettanto velocemente con il phon o in modo naturale se è estate, non dovendo preoccuparmi di pettinarli o piastrarli o fare qualsiasi altra cosa che invece dovrei fare con i miei capelli.

- “Quanto ci hanno messo a farle?”
Solitamente la signora che me le fa ci impiega due pomeriggi a farmele: un pomeriggio per farmi l’attaccatura e uno per finirle. Questo perché io ho davvero un sacco di capelli, ne ho tantissimi. Inoltre io chiedo sempre di farle fine lunghe. Vi sono però varie dimensioni di questa acconciatura, dunque dipende sia da quanti capelli avete e dalle dimensioni e lunghezze delle treccine che volete.

- “Come si lavano le treccine? Come si asciugano? Che prodotti usi?”
Questa è una domanda che mi viene posta spesso e noto che molte persone che le hanno portare hanno sbagliato il modo di lavarle. I capelli tra di loro sono intrecciati, quindi non è il caso lavarle come normalmente laviamo i capelli nostri perché finiremo per far incastrare dei pezzi di shampo in mezzo ad essi. È dunque il caso di diluire lo shampo con un po’ d’acqua e poi andarlo ad applicare sulla cute massaggiandola con i polpastrelli, dopo di che si scende su tutte le treccine. Mi raccomando massaggiate tutta la cute, così da essere sicuri di eliminare tutti i residui su di essa. Per quanto riguarda il balsamo, molti dicono di usarlo altri no, io consiglio di no, perché spesso tende a farle sciogliere.  Per quanto riguarda l’atto dell’asciugare è molto semplice, alla fine ognuno gli asciuga come vuole: io personalmente preferisco asciugarli in modo naturale, ovvio però che se si è in inverno non si può girare con le trecce bagnate quindi si può decidere di stare li ad asciugarli con l’asciugamano o con il phon. Importante è strizzarle bene prima di uscire dalla doccia. I prodotti, ce ne sono di specifici  per lavarle e potete trovarli in un qualsiasi negozio di africane. Personalmente, potete lavarle anche con uno shampo normale.

- “Mi hanno detto che prudono, che fanno male, che tirano,  è vero?”
Qui bisogna sfatare un mito o meglio, come in ogni cosa tatuaggi, piercing, ecc, il dolore, il prurito e il tirare è soggettivo. Innanzitutto partiamo col fatto che ognuno di noi ha un tipo di cuoio capelluto diverso, dunque c’è a chi tende fare prurito i primi giorni e a chi invece non lo fa. Consiglio: se vi prude i primi giorni comprate  (in questo caso fatelo) uno specifico prodotto che vendono tali signore e che fa passare il prurito, è una specie di olio. Oppure potete anche spalmare sulla cute olio di Cocco o di Mandorle che sono tra i migliori. Consiglio inoltre, anche a chi non ha prurito, di mettersi questi oli due volte alla settimana così da tenere la testa idratata. La stessa cosa vale per il chiedersi se fanno male o se tirano. Dipende, dipende, dipende. Dipende da quanto tira la signora che ve le fa, da quanto le stringe, dipende da quanto voi sopportare il dolore. E’ una cosa soggettiva.

- “Non ti pesano?”
Questa è una domanda alquanto curiosa. Perché in realtà inizialmente il primo giorno ti pesano perché ovviamente non sei abituata a tutti quei capelli (nel caso aggiungeste le estensioni) ma poi ti abitui subito nel giro di qualche ora. Ovviamente più lunghe si fanno più pesano, ma ripeto che è una cosa alla quale vi abituate subito. Di certo non vi viene un ernia al collo, ecco.

- “Quanto si possono tenere le treccine?”
Anche in questo caso dipende. Potete tenerle fino ai 6/8 mesi o anche di più. Ovviamente i nostri capelli nell’arco di quel periodo crescono quindi potete tenerle con la ricrescita oppure toglierle dopo 2/3 mesi. E bene sapere però che è meglio toglierle dopo gli otto mesi così da evitare di causare danni a lungo termine ai propri capelli.

- “Mi hanno detto che fanno perdere tantissimi capelli...”
No ragazzi, sfatiamo anche questo mito. Non sono le trecce a farvi perdere tanti capelli. Ognuno di noi giornalmente perde dei capelli, ovviamente tali capelli vengono persi anche da chi ha le treccine. Se quando le togliete vedete che sono caduti tanti capelli, quelli non sono dovuti alle trecce, ma bensì sono quei capelli che giornalmente perdereste comunque, ma che essendo stretti tra le trecce possono togliersi solamente una volta tolta l’acconciatura.

- “Che tipo di estensioni usi?”
Per fare le treccine uso le estensioni sintetiche che potete anche trovare nei negozi delle signore che ve le fanno. Ovviamente potete usare anche le estensioni vere, ma personalmente trovo alquanto stupido spendere tutti quei soldi per poi usarle per fare le treccine. Anche perché con le estensioni vere non rendete lo spessore che invece vi farebbero le estensioni sintetiche.

Questa è la lista delle domande che mi vengono poste più spesso, ma se avete qualsiasi altra domanda o curiosità fatemelo sapere su un commento. Sarò molto disponibile nel rispondere ad ogni vostro dubbio.
Un besos.










You Might Also Like

3 commenti

  1. That's so cool!

    Alice Cerea,
    BABYWHATSUP.COM

    Join this new blogger network, I'm waiting for you!

    RispondiElimina
  2. È un piacere leggerti.
    Le foto sono stupende, le informazioni interessanti... anche se io già sapevo qualcosa, dato che mi hai parlato di questo argomento "dietro le quinte".
    Se mai farò questa follia sulla mia testa, sarà anche merito tuo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi capire quanto mi renda felice la tua prima affermazione, soprattutto considerando che sei molto critica sulla lettura.
      Eh si, tu hai avuto qualche piccola anticipazione nel '"backstage".
      Se mai farai qualche pazzia voglio essere la prima a esserne al corrente.
      Un besos.

      Elimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Subscribe